Era il 1931 quando le Ferrovie Appulo Lucane (FAL) mettevano a punto il gioiellino che avrebbe sfrecciato tra l’oro e la rudezza del paesaggio murgiano. Esattamente un secolo fa nasceva il Murgia Appulo Lucano, l’affascinante mezzo di locomozione della Murgia Appulo Lucana.

Questo antico treno nasce con l’esterno in due tonalità di marrone e una striscia nera centrale sulla quale sono segnate in bronzo il numero della vettura, la dicitura FAL e la classe di appartenenza.

Il Murgia Appulo Lucano è dotato di prima e seconda classe.

Le due vetture di prima classe presentano delle pareti rivestite in legno pregiato di radica di noce; l’arredamento, dotato di poltroncine in velluto rosso a salottino con tavolino per quattro persone, è stato studiato per consentire ai passeggeri un piacevole viaggio fatto di conversazioni intellettuali e letterarie, incorniciato da quel paesaggio mozzafiato su cui il trascorrere delle stagioni si divertiva a cambiarne le tonalità.

In seconda classe, invece, ci si accomodava su sedili in legno; i rivestimenti delle pareti non sono in radica e la cura del dettaglio non è sfarzosa quanto quella della prima classe.

Le carrozze di prima classe possono trasportare complessivamente fino a 52 persone sedute; in seconda classe, invece, la capienza è di 121 posti.

Ne ha consumati di chilometri il Murgia Appulo Lucano, portando a bordo la vita e le numerose storie di quel laborioso “popolo di formiche”.

Il suo fascino senza tempo ha saputo sedurre anche il mondo del cinema, tanto da essere scelto come protagonista de “L’uomo Nero” del regista pugliese, e murgiano, Sergio Rubini.

In occasione del Matera Balloon Festival, il Murgia Appulo Lucano ritorna a sfrecciare lungo la maestosità della Murgia.

Domenica 11 ottobre 2015 raggiungici viaggiando sui binari del tempo.

Si parte dalla Stazione Centrale di Bari alle ore 09.00, con arrivo a Matera – Stazione Villa Longo alle ore 11.00. Una navetta del trasporto pubblico urbano, a cura di Miccolis s.p.a Autolinee, trasporterà gli impavidi viaggiatori del tempo fin su a Jazzo Gattini / Masseria Radogna.

Si riparte dalla Stazione di Matera Villa Longo a bordo degli automezzi FAL, con destinazione Bari (Capruzzi) nel seguenti orari: 17.30, 18.30, 21.30.

I collegamenti da Jazzo Gattini / Masseria Radogna alla Stazione di Matera Villa Longo, così come per l’andata,  non saranno garantiti da FAL.

Affrettati a prenotare il tuo posto a spasso nel tempo, c’è posto solo per 165 fortunati.

Verificane la disponibilità scrivendoci a info@materaballoonfestival.it

 

 

 

fonte: “Il treno che viaggia nel tempo”

Per avere l'MBF sempre con te scarica l'app gratuita InfoSmartCity

Con il patrocinio di
 
ENIT
Regione-Basilicata
APT Basilicata
Comune di Matera
Matera 2019
Parco-Murgia-Materana
Camera di Commercio Matera
Comune di Gravina in Puglia
 
Golden partners
 
AirDolomiti
Despar
DOpla
MacNil